Lo scrigno e lo specchio
Monthly Archives

febbraio 2013

image_pdfimage_print
Favole

I FOLLETI DEI BOSCHI

MM35 PG235

 

 

Tu sai certamente, come tutti lo sanno, che nel bosco vivono i folletti. Le loro case sono fatte a fungo, con il cappello rosso rosso ed il gambo bianco bianco, mentre la porticina è marrone con una bella e colorata campanella, per annunciarsi. Sul cappello del fungo ci sono tante finestrelle bianche, con tanto di balconcino e su ogni balconcino vedi piccole sdraio dalle mille righe, su cui i folletti si siedono per godersi il bosco. Spesso li vedi a spasso sotto gli alti alberi e sembrano piccini piccini, quasi come formichine. Se ne vanno a spasso, non solo per passare il tempo, ma per sistemare le cose che non vanno. Aiutano magari uno scoiattolo, che non trova cibo, portano un po’ di noci nella tana dei ghiri, urlano alla volpe di stare lontana dalla tagliola.

I folletti camminano, ma hanno anche le ali, sottilissime ed iridescenti e proprio le ali permettono loro di essere più veloci, quando è necessario.

Tra di loro si conoscono tutti: a volte fanno qualche litigatina, ma per la maggior parte del tempo, vanno d’accordo e si vogliono un gran bene. Sono vegetariani, cioè si nutrono di foglie, di frutti, di bacche, di erbe aromatiche e sono tutti magri. Solo il folletto capo ha un bel pancione, perchè lui non fa proprio nulla, è sempre seduto al suo balcone a controllare i dintorni. Tutti gli altri folletti preferiscono lavorare, prestando aiuto a chi ne ha bisogno.

Se tu andrai nel bosco, in silenzio e saprai ascoltare, sentirai le loro simpatiche vocine e se sarai fortunato potrai vederne qualcuno. Te lo garantisco,

Adesso prova a prendere foglio, matita e colori e disegna un folletto dei boschi, come tu lo immagini. Buon lavoro!